06/02/14

Tucèn ed fa’sol e ov per quanti modi di fare e rifare

 
Questo mese l'appuntamento con  Quanti modi di fare e rifare  ci porta nella cucina del blog di Marika, La stufa economica, per preparare il Tucèn ed fa'sol e ov .  Una ricetta semplice e casalinga di grande sapore che mi ha salvato una cena. L'ho rifatta esattamente come dice Marika. A casa mia si preparavano le uova col sugo, che ho anche pubblicato. E' una ricetta che somiglia a questa con le uova cotte nel sugo. Così, per provare, ho proceduto col metodo delle uova sode, che per me è nuovo. La cena è stata apprezzata.
 


Salsa di pomodoro
Prezzemolo,  aglio, sale
Fagioli borlotti, in scatola
Uova
salamoia bolognese
 
Mettere in una padella la salsa di pomodoro e pari quantità di acqua, (notare la parsimonia di una volta) dell’aglio e del prezzemolo tritato.
Lasciare cuocere per circa un’ora e poi aggiungere i fagioli.
Se freschi, sbollentati, se in scatola, metterli e basta. Quando anche i fagioli saranno teneri mettervi le uova, aggiungere la salamoia e lasciar insaporire.
Ci sono due modi, o prima far rassodare le uova, poi tagliarle a metà, metterle nella padella e lasciare che si insaporiscano, (quello della ricetta) oppure romperle direttamente nel sugo e farle cuocere.
 
 
Ci ritroviamo a Marzo da Silvia del blog Una stella tra i fornelli per cucinare insieme i pici all'aglione.
 
Con questa ricetta partecipo all'appuntamento di Febbraio di Quanti modi di fare e rifare

12 commenti:

  1. Buongiorno cara Pinko Pallino,
    e siamo arrivati a febbraio, ancora invernale, piovoso, nevoso..con una ricetta ricca di tradizione, preparata come sempre tutti insieme con tanta gioia; perfetta per riscaldare sia il corpo che l'anima..Noi, la Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziamo tantissimo per la tua stupenda, succulenta versione e ti aspettiamo a marzo da Stella con i Pici all'aglione
    Un abbraccio mondiale!
    La Cuochina

    RispondiElimina
  2. Buona buona buona, te l'avevo detto che le uova cotte così sono buonissime !!!!!!!!!
    Bacioni cara

    RispondiElimina
  3. La prossima volta lo faccio con le uova sode.

    RispondiElimina
  4. Proprio buono questo piattino, vero Paola? Bacione

    RispondiElimina
  5. Con le uova sode questo piatto risulta più ordinato e bello complimenti !!!!!
    Un abbraccio :-))

    RispondiElimina
  6. Anche io l'ho proposto con le uova sode, ma adesso voglio provare anche la seconda versione con l'uovo cotto nel sughetto!

    RispondiElimina
  7. una cosa sola: fameeeeeee!
    A rileggerci presto sempre tra ricette e sorrisi :-D

    RispondiElimina
  8. con del pane casereccio è un piatto fantastico! a presto!

    RispondiElimina
  9. ciao Pinko Pallino.... (troppo bello questo nome)
    buona e con il sapore di "una volta" questa ricetta e le uova..sode..rotte direttamente nel sugo...in camicia...insomma sempre buonissime:
    Un bacio e ci vediamo il 6 marzo con i pici
    le 4 apine

    RispondiElimina
  10. E' buonissimo complimenti!

    RispondiElimina
  11. ,,,,bellissimi questi piatti della tradizione...anche da me si facevano le uova all'acqua pazza e bella il tuo tucen...
    alla prossima
    francesca

    RispondiElimina
  12. buonissima ricetta complimenti davvero

    RispondiElimina