27/08/16

Gelato whoopie pie senza gelatiera al caramello



Per la prima volta partecipo a quest'iniziativa. Mi incuriosiva ma non avevo ancora tentato la partecipazione attiva. Le organizzatrici hanno scelto una ricetta quanto mai adatta alla stagione, il gelato da fare in casa, senza gelatiera...che dire...è per me. L'unica gelatiera che ho mai acqiustato è una di quelle che non refrigerano, quelle il cui cestello va messo in freezer per essere pronto all'utilizzo.
Devo dire che ho fatto un paio di tentativi e poi l'ho archiviata. Rimandavo sempre il mio approccio con il gelato fatto in casa. Ed ora questa opportunità mi è venuta incontro e non potevo lasciarla andare.
Nel post dell'appuntamento estivo per il Cakes lab, curato da Chiara del blog Ciliegine rosse e polpette piccanti, ci viene proposta una ricetta tratta dal libro "Gelato chez moi" di Barbara Torresan. Una ricetta base piuttosto semplice da realizzare, ma che, a posteriori, da un risultato davvero notevole. Il gelato risulta cremoso e morbido e non è necessario, come si legge spesso nelle ricette del gelato senza gelatiera, frullarlo di quando in quando una volta ghiacciato, quindi è anche una ricetta pratica. Ovviamente su questa base ciascuno può aggiungere un ingrediente di fantasia creando tantissime varianti. Io ho pensato di agiungere un ingrediente estremamente goloso, almeno per me,come il caramello salato. Ho pensato inoltre di presentarlo alla maniera del gelato nel biscotto, come si trova anche fra i gelati industriali, per praticità, dovendolo servire in modo tale che fosse semplice assaporarlo senza l'uso di cucchiaini e piattini/ciotole. Per questo ho nuovamente recuperato la ricetta delle whoopie pies che trovo davvero versatile, mi è capitato di usare in diverse associazioni.


GELATO BIANCO SENZA GELATIERA

Ingredienti:
400 g di latte condensato
500 ml di panna fresca
ingredienti a scelta per personalizzarlo *




Procedimento: 
Mettete latte condensato e panna nella planetaria e fate montare, fino ad ottenere un composto morbido, soffice e spumoso.
Toglietelo dalla planetaria e aggiungete i vostri ingrediente per personalizzarlo*.
Versate il composto in un contenitore da freezer e fate congelare per almeno 4/6 ore.
Tirate fuori le vaschette almeno 15 minuti prima di servirlo.

Latte condensato 

500 gr zucchero a velo
375 ml latte intero
45 gr burro
1 baccello di vaniglia (senza semi)
1 cucchiaio di rum

Mettete in una pentola lo zucchero, il latte, il burro, la vaniglia e il rum e scaldateli a fuoco lento finché il burro e lo zucchero si saranno sciolti. Ora alzate la fiamma e portate a ebollizione, mescolando costantemente per 10 minuti dall'inizio dell'ebollizione. Lasciar freddare.


Salsa al caramello

300 gr di zucchero semolato
150 gr di acqua
200 ml di panna
20 gr di burro 
1/4 di cucchiaino di sale di Guerande

In un pentolino preparare il caramello facendo sciogliere lo zucchero con l'acqua. Far caramellare fino ad ottenere un colore bruno ed eventualmente verificare la temperatura, non devesuperare i 166/175°. Toglierlo dal fuoco e appena tiepido aggiungere il burro e mescolare. Aggiungere la panna e mescolare. Portare nuovamente sul fuoco e cuocere fino a che non raggiunge i 100°. Togliere dal fuoco e freddare.
 


Whoopie pie al cacao (America Backery- Laurel Evans)
 
260 gr di farina 00
50 gr di cacao amaro
1 cucchiaino e 1/2 di bicarbonato
1/2 cucchiaino di sale
115 gr di burro morbido
200 gr di zucchero
1 uovo
120 gr di latte
120 gr di yogurt
1 cucchiaino di succo di limone
 
Ho scaldato il forno a 190°. In una ciotola ho mescolato la farina ed il cacao con il bicarbonato ed il sale. A parte ho lavorato il burro con lo zucchero per ottenere una crema, ho aggiunto l'uovo ed ho continuato a lavorare fino ad incorporarlo. Ho aggiunto una parte della farina lavorandola per inserirla, ho aggiunto il mix di latte, yogurt e limone, che sostituisce il latticello, continuando a mescolare. Ho aggiunto l'ultima parte della farina fino a terminare. Ho versato l'impasto in una tortiera rettangolare rivestita da carta da forno. Ho lasciato cuocere per circa 15 min. Feddare.

Composizione

Preparare per prima la base di biscotto in modo che sia fredda quando il gelato sarà pronto. Preparare quindi la salsa al caramello perchè anche questa deve essere fredda al momento della preparazione del gelato. Una volta pronta la base del gelato variegarla con la salsa al caramello. Tagliare a metà la base whoopie pie ed asportare la parte superiore. Posizionare la parte inferiore in un contenitore che la contenga di misura e versarvi sopra il gelato, coprire con la parte superiore del biscotto e mettere in freezer.
Lasciare a ghiacciare almeno 4/6 ore come da ricetta quindi estrarre il gelato, rifilare i bordi e tagliarela preparazione in cubotti, pronti per essere serviti.

Con questa ricetta partecipo al Contest "Crazy taste" del Cakes Lab Test & Taste"
 

18 commenti:

  1. Grazie mille per questa bellissima e golosissima versione. Spero che questa sia la prima di tante future partecipazioni al nostro contest.
    Buona giornata
    Elisabetta
    (Cakes Lab Staff)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi impegnerò sicuramente....grazie mille!!!

      Elimina
  2. Sto, letteralmente, sbavando....una bontà da urlo!!!! bravissima mia cara!!

    RispondiElimina
  3. Una ricetta fantastica, di sicuro successo...anche io non mi sono mai cimentata granchè con i gelati; il tuo è MAGNIFICO, bravissima!

    RispondiElimina
  4. E' una vera prelibatezza questo gelato, poi senza gelatiera mi piace molto, perchè io non c'è l'ho. Solo la foto fa venire l'acquolina in bocca, figuriamoci a poterlo mangiare. Bacioni e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara...ti confermo che è davvero buono e semplice!!

      Elimina
  5. Delizioso!!! Una vera bontà... semplicissimo da preparare e golosissimo da mangiare!!!

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che aspetto goloso e irresistibile, complimenti!!!

    RispondiElimina
  7. Buonissima veramente preso anche nota e bella iniziativa. Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? .... davvero interessante...e buonooo!!!!

      Elimina
  8. L'uso del latte condensato nel gelato mi sta incuriosendo e prima della fine dell'estate devo assolutamente provare :-)
    Buona domenica cara e complimenti x questo capolavoro di gusto e bellezza :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto più perché è fatto in casa...

      Elimina
  9. Questo gelato è pazzesco! Io il caramello salato lo adoro quindi mi hai ingolosita tantissimo 😍 grazie per aver partecipato, è stato un piacere leggere la tua ricetta..geniale creaare dei sandwich con i whoopie! Un bacione, Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...mi fa davvero piacere che sia piaciuta!!!

      Elimina