06/05/14

La quiche Lorraine per quanti modi di fare e rifare

Eccoci al nuovo appuntamento con i Quanti. Questo mese andiamo tutte a casa di Dany, la padrona di casa di Profumo di zenzero e cannella. La ragazza ci propone delle chiccosissme mini quiche Lorraine. Io le ho trasformate in un'unica "torta salata" per motivi di tempo ed ho fatto qualche variazione sugli ingredienti. La farina normale l'ho sostituita con quella per per pane nero ai 7 cereali, semi di sesamo e girasole.
Al ripieno ho aggiunto i funghi, ho sostituito la panna con la ricotta ed ho fatto cuocere la pancetta prima di assemblarlo. Ha avuto un gran bel successo.
Grazie Dany!!!
 
 
Pasta brisè
Con questa dose vengono 4- 6 mini quiche(dipende dalla grandezza delle formine) ottengo una quiche
Farina gr. 200  Miscela per pane nero ai 7 cereali, semi di sesamo e girasole
Burro freddo gr. 90
Acqua gr. 70-80
Sale gr. 5
Impastare la farina con il burro, sale , tipo sabbia, aggiungere l'acqua, la (la quantità di acqua dipende dall'umidità della farina) ottenere un composto omogeneo. Mettere il composto dentro un sacchetto per alimenti o pellicola e tenere in frigo per 2 ore.



Ripieno di giallozafferano
Il mio ripieno per 6 1 quiche

100 ml di panna liquida UHT gr di ricotta
1 uovo
50 gr. di gruviera grattugiato ( ma anche emmental o similari)
qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
100 gr. di pancetta dolce o affumicata (io usato speck)
4/5 funghi champignons
1 spicchio d'aglio
sale e pepe q.b.
Pulire, affettare e cuocere in padella i funghi con poco olio, uno spicchio d'aglio, salare.
Saltare la pancetta in padella finché è rosolata.
Preparare il ripieno mettendo in una ciotola tutti gli ingredienti, miscelare e mettere da parte.
Trascorse le ore di riposo della brisè, spianarla a un altezza di 3-4 mm. Foderare le forme lo stampo con la pasta brisè, bucherellare il fondo e i lati con i rebbi di una forchetta, ricoprire di alluminio mettere dei ceci secchi e fare una prima cottura di 10 -15 minuti a 180°C.
Si può usare una pirofila grande invece di forme singole. (..infatti..)
Togliere dal forno la le mini quiche,eliminare ceci e alluminio, dare una rimestata al ripieno e riempire il i '' guscio'' di pasta brisè, rimettere in forno fino a doratura del ripieno, circa 10- 15 minuti. dipende dal forno, il mio è statico.
 
Con questa ricetta partecipo all'appuntamento di Aprile di Quanti modi di fare e rifare
 
Il prossimo mese  saremo nella cucina di Lucia del blog Tra cucina e PC per fare i Tortelli di San Giovanni
 
 

30 commenti:

  1. Buongiorno cara Paola!
    Che bello ritrovarsi anche questo mese per spignattare tutte insieme, questa volta nella cucina di Dany, tante bellissime appetitose quiche! Anna e Ornella ti ringraziano con simpatia e affetto per essere stata con noi e ti ricordano l'appuntamento di giugno con i Tortelli di San Giovanni!
    Un grande abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso mi preparo per giugno..A presto!!!

      Elimina
  2. Pensa che è una torta salata che mi piace moltissimo, ma non ho mai fatto !!!!! E già che adoro i funghi, credo proprio che proverrò la tua variante, dev'essere ancora più buona.
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora cosa aspetti..magari per un pic nique...

      Elimina
  3. Ciao Paola, bellissima versione, vorrei proprio poter assaggiare.... un bacione a presto

    RispondiElimina
  4. Pinkkk !!! ciaoooo io mi sono proprio persa è ho abbandonato un po' tuttoo!!! Non potevo mancare al ''mio appuntamento'' eheheeh ma sai che volevo farla anche io con i funghi!!! ahahaha ma mi sono dimenticata e ho fatto con i carciofi! proverò a fare anche la tua versione!!! a presto un abbraccio dany :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si...sarebbe stato ridicolo se non ci fossi stata tu..

      Elimina
  5. Sei stata brava ad usare farine diverse rendono le preparazioni ancora più gustose...e sicuramente la tua quiche sarà squisita.
    Donatella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Donatella...è stata una buona idea in effetti..

      Elimina
  6. Ciao Paola, che buono il guscio rustico e buono anche il ripieno, alla prossima!

    RispondiElimina
  7. Buona! Proprio come piace a me!!! Rustica, saporita...insomma gu-sto-sa!!
    Un abbraccio Paola!

    RispondiElimina
  8. OHHH!! che idea la farina ai 7 cereali,
    ciao Paola deve essere buonissima!
    Ripieno molto gustoso....hai fatto una splendida versione.
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata apprezzata ;-)...
      Grazie ragazze!!

      Elimina
  9. buonissimaaaaa!!!!!! ottima interpretazione!!!! un bacione!!!

    RispondiElimina
  10. buonissima la tua versione ai funghi!

    RispondiElimina
  11. Paola che particolare la tua versione la tua fantasia non ha confini !!!!!
    Un abbraccio ;-))))

    RispondiElimina
  12. Fantastica versione... da copiare assolutamente! ;-)

    RispondiElimina
  13. Bella l'idea di usare la farina ia 7 cereali, ha un gusto che adoro! Brava! Ottima versione!
    Terry

    RispondiElimina
  14. queste farine sono speciali, profumate e saporitissime...ottima versione! un bacione!

    RispondiElimina
  15. versatilissima questa quiche e mi pice un sacco questo guscio croccante!
    alla prossima
    francesca

    RispondiElimina
  16. urca Paola! io amo la versione originale e la tua mi stuzzica tremendamente! te lo confesso!!!!

    RispondiElimina
  17. Che acquolina!
    Bravissima!
    Sorrisi per te :-D

    RispondiElimina