06/01/15

Green onion cake


Eccomi qui con la mia proposta per la nostra tappa Canadese dell'Abbecedario culinario  ospitata da  Elena del blog Zibaldone culinario  .
Questa ricettina apparentemente semplice la trovo indicata come tipicissima proprio di Edmonton, la città simbolo di questo appuntamento, ma proprio tipica dei paraggi di Sir Winston Churchill square, dove cade il pallino di google maps..., quindi centrissimo.
Non so se sia proprio così ma devo dire che davvero gustosa, forse non facilissima da elaborare per il mio apparato digerente, mi suscita qualche dubbio anche dal punto di vista della socialità, data la cipolla. Ma non si discutono gli usi e costumi del popolo ospite. Posso dire che è di semplice ralizzazione e piuttosto saporita.
 
205 gr di farina integrale

150 ml di acqua bollente

15 ml olio

sale e pepe

3 cipollotti freschi finemente tritati
 
In una ciotola versare la farina e l'acqua calda, mischiare velocemente con una forchetta. Lavorare l'impasto finché diventa omogeneo e lasciarlo riposare coperto con la pellicola circa 1/2 ora.
Nel mentre affettare e possibilmente triturare le cipolline (io le ho solo affettate).
Dividere l'impasto in 8 pezzi uguali. Spianare i pezzetti con l'aiuto di un matterello il più fini possibile. Cospargere ogni sfoglia con olio, sale e pepe, aggiungere il cipollotto ed arrotolare come in sigaro. Girare il rotolo così ottenuto a mo di spirale. Spianare la spirale così ottenuta piuttosto sottile. Scaldare dell'olio in una padella e friggervi queste spianate finché prendono colore e sono diventate croccanti.
Calde o tiepide sono preferibili.
 
Con questa ricetta partecipo alla tappa Canadese de L'abbecedario culinario mondiale, a casa di  Elena del blog Zibaldone culinario .

16 commenti:

  1. mmmmmmm.... ma che preparazione buonissima!

    RispondiElimina
  2. Ottimo bella idea semplici e gustose. Buona serata

    RispondiElimina
  3. Buonissimi! e poi così a spirale sono pure molto originali! Grazie di aver partecipato!

    RispondiElimina
  4. Che curiosa ed intrigante ricetta..complimenti cara e felice Epifania <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi canadesi...curiosa ma buona!!
      A presto!!!

      Elimina
  5. Questa sembra una ricetta di influenza francese. A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per le cipolle?? Certamente la Francia ha lasciato la sua impronta..
      A presto!!

      Elimina
  6. Questa la provo, mi ispira un sacco.... complimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?! E' golosa come sembra...
      A presto!!!

      Elimina
  7. penavo alle cipolle proprio oggi che sono a casa da sola!
    e poi mi piacciono le cose semplici e con gusto :-)
    raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tutti ingredienti che si hanno in casa in effetti...
      A presto!!!

      Elimina
  8. In effetti le cipolle sono piuttosto invadenti! Però sono anche buone, soprattutto in questi piatti "da strada" che fanno subito venire l'acquolina.

    RispondiElimina
  9. Ciao Paola! Ho letto solo ora il tuo commento sul mio blog :( erano giorni che non entravo!! Queste tortine fanno voglia solo a guardarle!!! :D

    RispondiElimina