15/02/13

Riso pilaf e piselli

 
Il riso pilaf è una delle preparazioni che, arrivando da lontano, sono entrate a far parte della mia cucina abituale. Sarà che trovo semplice, ed anche veloce, prepararlo. Sarà che mi piace molto il riso, adoro i risotti che faccio un po' con tutto, ma mi piace anche il riso bianco lesso che, per questioni di dieta, faccio spesso. Il riso pilaf, anche senza alcuna aggiunta, mi piace per la delicatezza del gusto e per la consistenza. Utilizzo il riso basmati, che ha già di suo un suo gusto particolare ed i cui chicchi restano ben distinti. In questo caso ho voluto arricchirlo per rendere la pietanza un po più sostanziosa. Questa volta è una preparazione per tre persone.



200 gr di riso basmati
1/2 cipolla rossa
8 chiodi di garofano
150 gr di piselli (surgelati)
1 foglia d'alloro
curry
burro
olio
brodo/acqua calda
sale qb
 
In un pentolino faccio sciogliere una noce di burro ed un cucchiaio d'olio. Dopo aver steccato la cipolla con i chiodi di garofano la metto nella pentola a rosolare. Dopo un poco aggiungo la foglia d'alloro, la lascio scaldare ed aggiungo i piselli, li faccio insaporire per qualche minuto ed aggiungo il riso. Lo faccio tostare per qualche minuto, aggiungo una spolverata di curry, a piacere. A questo punto travaso il tutto in una pirofila e copro il riso con il brodo, sigillo la pirofila con un foglio di carta forno che metto fra la pirofila ed il suo coperchio. Lo metto in forno a 200° per 20 min, facendo attenzione che no si asciughi prima del tempo, in questo caso aggiungo poco brodo. Il riso è pronto per essere servito.
Con questa ricetta partecipo al contest Colors and food, cuisine fusion & green color di febbraio 2013.
 
 

16 commenti:

  1. Ma che bella anche la tua ricetta per il contest! Bacio a presto buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi fa piacere vedere che stai meglio1
      A presto!

      Elimina
  2. Il riso pilaf piace molto anche a me e questa semplice ricetta con i piselli è senza dubbio gustosa. La dolcezza dei piselli unita alla delicatezza dei chicchi di riso...proprio una bella coppia!
    Grazie mille e buon we, Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo, il riso pilaf è davvero diventata una costante per me!!
      buon fs anche a te!

      Elimina
  3. Interessante il metodo di cottura, il risultato somiglia molto al riso cotto con suihanki (pentola per cuocere il riso).
    E' proprio un bel colpo d'occhio, immagino la sua bontà :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Suihanki???? Vengo da te per vedere di cosa si tratta!
      A presto!!

      Elimina
  4. ma guarda come siamo in sintonia: anche io ho preparato ieri un riso al forno che non è proprio pilaf, però ci si avvicina! lo posterò...
    un bacio grande e buon sabato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, postalo così vediamo di confrontare le preparazioni, sono curiosa!
      Buon fine settimana!!

      Elimina
  5. Anche io adoro il riso, in tutte le sue forme e in tutti i suoi abbinamenti. In bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
  6. Il riso pilaf confesso non l'ho mai fatto ed il tuo e' molto invitante ...devo provarlo poi io sono un'amante del riso in tutte le sue forme
    Un saluto ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova, io lo trovo anche semplice da fare!!!

      Elimina
  7. Grazie di essere passata al castello! Ottimo questo pilaf, mi piace moltissimo! Un bascio!

    RispondiElimina