09/02/13

Zuppa di bietole e quinoa...cuisine fusion & green color

 
La quinoa è un ingrediente ormai frequente nella mia cucina. La prima volta che l'ho acquistata è stato per curiosità. M'incuriosiscono sempre gli spazi dedicati al commercio equo e solidale nella grande distribuzione o i negozietti che se ne occupano. Dopo che ne ho verificato il gusto e la relativa semplicità nell'utilizzo ho deciso di adottarla. E' un cibo tipico del Sud America, in particolare delle Ande, dove viene coltivata, ed appartiene alla stessa famiglia di barbabietola e spinaci (chenopodiacee), ma se ne fa un utilizzo simile a quello dei cereali. Fra le molte proprietà nutritive che ha va segnalato anche il fatto che sia priva di glutine.  Altre notizie si possono trovare qui e qui. Le bietole, poi, sono un altro ingrediente comune nel mio frigorifero, mi avanzano quasi sempre dopo che ho fatto il minestrone.


Chiaramente, come sempre e come fanno in tanti, cerco di riutilizzare tutto quello che mi rimane in casa. E' capitato un giorno che questi due elementi rimasti li siano stati uniti in una ricetta semplice che ha avuto un certo successo, che faccio spesso e che oggi propongo qui nel blog. E', insomma, un caso di cucina inconsapevolmente fusion. Le dosi qui di seguito sono, come sempre, per una sola persona. 
 
1/2 cipolla
4 foglie di bieta
70 gr di quinoa
20 gr di pecorino
sale
olio

Lavare la quinoa sotto l'acqua corrente, con l'aiuto di un colino a maglie fitte. Tagliare la mezza cipolla a fette e metterla a stufare in un pentolino finché si ammorbidisce. Lavare e tagliare a listarelle la bietola ed aggiungerla alla cipolla. Farla stufare per qualche minuto con la cipolla ed aggiungere acqua calda. Lasciar cuocere la verdura fino a che diventa tenera, salare ed aggiungere la quinoa. Cuocere finché i grani della quinoa abbiano evidenziato il germoglio bianco, una sorta di anellino attorno al chicco. Togliere dal fuoco e condire con il pecorino.


Con questa ricetta partecipo al contest Colors and food, cuisine fusion & green color di febbraio 2013.




13 commenti:

  1. è molto sfiziosa la tua idea: la nostrana bietola viene arricchita dal tocco "esotico" e si sposano davvero bene :))
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te..confermo sulla riuscita, ormai la faccio spesso!
      Alla prossima!

      Elimina
  2. va che bella la tua ricetta green & fusion! apprezzo davvero moltissimo!

    RispondiElimina
  3. la quinoa è versatilissima ed averne una confezione sempre in dispensa è una buona abitudine. A me piace in particolare abbinata alle verdure e questo tuo piatto promette molto molto bene!!
    Grazie mille,
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono assolutamente d'accordo su tutta la linea, a me piace anche risottata, sempre con le verdure!

      Elimina
  4. Ciao Pink, anche nella mia dispensa c'è la quinoa!!! Mi piace ance se ha un sapore particolare!!! proverò a farla come la tua ricetta!
    Ciao Dany

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio, è molto semplice e veloce!!

      Elimina
  5. che ingrediente curioso la quinoa..mi hai incuriosita..voglio provarla anch'io!
    grazie!

    RispondiElimina
  6. Capisco, è quello che ho pensato anch'io quando l'ho vista al supermercato!!

    RispondiElimina
  7. una zuppa calda è quel che ci vuole con la neve!

    RispondiElimina
  8. una zuppa fantastica perfetta per queste fredde serate!!!!

    RispondiElimina
  9. Vero!! Il freddo si sente anche dalle mie parti, ma la neve l'ho lasciata al paese di nascita!!!!

    RispondiElimina